Get Adobe Flash player

Ginnasio romano

GinnasioRomanoLungo la via Elorina (vicino al Foro Siracusano) sorge questo complesso monumentale che si può datare attorno alla fine del I° secolo a.c.. Questa struttura romana comprendeva un portico, un quadriportico, un tempio ed un teatro. Oggi rimangono visibili i primi gradini del teatro, formato da una piccola cavea e da una scena, e parti del muro del quadriportico, conservato solo nella parte Nord ed Est.

L'orchestra è sempre piena d'acqua in quanto si trova sotto il livello del mare. Il palcoscenico aderiva alla fronte del tempio, che sorgeva al centro del quadriportico. Tutte queste caratteristiche dell'edificio fanno pensare ad un santuario dei culti orientali. Inoltre recentemente è stata ritrovata una iscrizione dedicata a Serapide ed ancora prima una serie di statue di cittadini romani di elevato ceto sociale. Lo stesso Cicerone, nelle Verrine (II,2,160), parla di un santuario dedicato a Serapide, a Siracusa.

Richiesta informazioni

I tuoi dati verranno utilizzati soltanto per le invio di informazioni richieste, nel rispetto della privacy